Incontri al MIUR: insegnanti di RELIGIONE CATTOLICA

report.

Il reclutamento degli insegnanti di religione cattolica è stato l’argomento al centro dell’incontro tra i rappresentanti del MIUR e le organizzazioni sindacali.
L’amministrazione si è limitata a raccogliere la posizione dei sindacati, che hanno presentato una proposta unitaria, che prevede lo slittamento del concorso ordinario in attesa di trovare soluzioni al personale precario, attraverso una fase concorsuale riservata.
L’esigenza della proposta sindacale nasce dal fatto che dal 2004, contrariamente a quanto previsto dall’art. 2 della Legge 186/03, non sono stati banditi nuovi concorsi.

Leggi tutto “Incontri al MIUR: insegnanti di RELIGIONE CATTOLICA”

A PROPOSITO DI PRESCRIZIONE DEI CONTRIBUTI

   

E’ con immensa soddisfazione che abbiamo accolto il “Comunicato Stampa” che la Direzione Centrale dell’Inps ha emanato in data 14 agosto 2018 (https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=52078) nel quale, facendo riferimento alla Circolare N° 169 del 15 novembre 2017, afferma che:
Nessuna prescrizione
Per la copertura previdenziale dei dipendenti pubblici
E’ dal momento in cui è stata pubblicata la circolare sopra ricordata che insistiamo col dire che, per i dipendenti pubblici iscritti alle casse CTPS, non esiste alcuna prescrizione e, in caso di non presenza di contributi nella banca dati di Inps, sarà l’Amministrazione, in accordo con Inps, che provvederà alla loro copertura.
Resta, comunque, valida la prescrizione per gli insegnanti iscritti alle casse CPI (casse personale insegnante), che riguarda le scuole private.
Invitiamo, in ogni caso, tutti i lavoratori della scuola a prendere visione del proprio estratto contributivo al fine di controllare eventuali periodi mancanti, nonché le relative retribuzioni, per farli correggere dalle istituzioni scolastiche che dialogano con Inps .
Ricordiamo, in sintesi, la situazione previdenziale per il personale in servizio:
–         Personale assunto prima di 01.09.2000
La domanda di valutazione, computo, riscatto e ricongiunzione ai fini pensionistici è stata presentata al Provveditorato agli Studi di competenza, che emetterà i relativi decreti cui dovrà attenersi Inps. Il computo e/o riscatto riguarderà tutti i servizi nello stato e periodi fino al 31.12.1987, A decorrere da 01.01.1988 i servizi statali sono utili ex sé.
–         Personale assunto dopo 01.09.2000
Le richieste di valutazione, computo, riscatto e ricongiunzione ai fini pensionistici devono essere indirizzate all’Inpdap (oggi Inps gestione dipendenti pubblici), per il tramite della scuola. Per i servizi fino al 31.12.1987 la domanda di computo e/o riscatto può essere presentata fino a 2 anni prima del collocamento a riposo per vecchiaia (dal 2019 anni 67 e, pertanto, entro il 65° anno di età). I servizi utili ex sé, a decorrere da 01.01.1988, devono essere certificati dalle scuole.

salvo mavica. ct.

Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie 2018-2019 | NOTA miur

Ipotesi di CCNI Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie 2018-2019

Il MIUR, con nota 30691 del 04-07-2018 (allegata), comunica che le aree delle Istanze On Line per la presentazione delle domande saranno aperte dal

13 luglio al 23 luglio per la scuola primaria e dell’infanzia

16 luglio al 25 luglio per la scuola secondaria di primo e secondo grado.

Al personale in attesa di sentenza definitiva in ordine al contenzioso derivato dalle operazioni di mobilità, va garantita la possibilità di permanere in via provvisoria nella provincia o nell’ambito assegnato dal provvedimento del giudice.                                                                                          Invio domande personale educativo, insegnanti di religione cattolica e utilizzazioni licei musicali.  Le domande, in formato cartaceo, relative alle utilizzazioni nei licei musicali, alle assegnazioni provvisorie e utilizzazioni del personale docente di Religione Cattolica e del personale educativo andranno inviate, all’Ufficio territorialmente competente per la provincia e/o l’Istituzione scolastica presso la quale si intende chiedere la mobilità annuale, dal 16 luglio al 25 luglio.

Le operazioni di utilizzazione e assegnazione provvisoria dovranno concludersi inderogabilmente entro il 31 agosto 2018, giorno di chiusura delle funzioni SIDI.

LA NOTA: MIUR AOODGPER REGISTRO_UFFICIALE(U) 0030691 04-07-2018

O.M. n. 208 del 09/03/2018 – Mobilità docenti di religione cattolica a.s. 2018/19. Invio documentazione predisposizione graduatoria unica regionale suddivisa per diocesi, individuazione eventuale personale soprannumerario per i docenti IRC.

Facendo riferimento a quanto previsto dall’art. 10, punto 4, dell’O.M. 208/2018 indicata in oggetto, si invitano le SS.LL. a trasmettere a questo Ufficio, entro e non oltre il termine del 15 giugno 2018, la graduatoria provinciale suddivisa per diocesi con l’esatta attribuzione del punteggio spettante a ciascun docente, al fine della predisposizione della graduatoria unica regionale degli insegnanti di religione cattolica suddivisa per diocesi, finalizzata all’individuazione del personale eventualmente in soprannumero sull’organico determinato ai sensi della Legge n. 186/2003 del vigente C.C.N.L..

la nota:  Graduatorie provinciali IRC nota USR Sicilia prot. 16031.07-05-2018